[Il disco e la musica raccontano 130 anni di storia contemporanea]

Museo del disco d'epoca

{ Immagine del compositore J.S. Bach

La politica incide la sua voce nella storia della registrazione

Non appena si riconobbe la grande rivoluzione permessa dall'incisione e riproduzione del suono, un importante utilizzatore di questo processo fu la politica. Tutti i personaggio politici del XX secolo ebbero l'importante opportunità di dare immortalità alle loro imponenti parole, dettate dalla loro stessa voce, incidendole su un disco o un cilindro. Il museo del disco d'epoca vanta un importante collezione di voci storiche: Edoardo VII, Guglielmo II detto il Kaiser, Umberto I, Vittorio Emanuele II, Stalin, Hitler, Il Duce e altri ancora. Ecco nel dettaglio alcune delle incisioni di più rilevanza storica:
Il tuo Browser non supporta Javascript. Clicca qui per vedere la galleria immagini statica.

Esemplari preziosi del Museo del Disco d'Epoca

Immagine del cantante Elvis }